menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri, Giuseppe Bono riceve il diploma MBA honoris causa di MIB Trieste School of Management

Il Consiglio di Facoltà della Business School di Trieste, su proposta della Direzione Scientifica, ha decretato all’unanimità il conferimento al dott. Bono del titolo di MBA

Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, riceverà il diploma MBA in International Business honoris causa di MIB Trieste School of Management per l’anno accademico 2017.

La Cerimonia solenne si svolgerà nel salone del Palazzo Ferdinandeo, sede della Scuola, lunedì 27 novembre alle ore 17:00.

È stato il Consiglio di Facoltà della Business School di Trieste, su proposta della Direzione Scientifica, a decretare all’unanimità il conferimento al dott. Bono del titolo di MBA.

Prosegue così una tradizione che ha portato negli anni ad assegnare il titolo a eminenti figure di imprenditori e manager, tra cui Gilberto Benetton, Leonardo Del Vecchio, Paolo Scaroni, Mario Draghi.

«La scelta di Giuseppe Bono» spiega il direttore della Scuola, prof. Vladimir Nanut, «significa per noi riconoscere le sue indubbie capacità strategiche, e al contempo premiare il lavoro e l’impegno che egli ha profuso in oltre 50 anni in aziende ad ampia partecipazione pubblica: non è un caso che Giuseppe Bono ami definirsi un ‘servitore dello Stato’ . Infatti, in tutte le realtà in cui ha operato Bono ha saputo infondere, con la sua leadership, uno spirito e un approccio manageriale, innovativo e vincente, trasformandole in aziende leader a livello mondiale».

In occasione del conferimento del diploma, Bono terrà una lectio magistralis dal titolo “Strategie di leadership per i settori globali. La sfida di Fincantieri”. In essa l’ad di Fincantieri evidenzierà come la globalizzazione può rappresentare, da un lato, una significativa opportunità di sviluppo delle attività di una determinata azienda o di un tessuto industriale e, dall’altro, una potenziale minaccia alla sopravvivenza dello stesso dovuta all’esposizione a cicli economici influenzati da fenomeni globali e non più locali. La grande sfida per le imprese italiane è quindi quella di adattarsi a questo nuovo contesto, avviando o rafforzando, percorsi di internazionalizzazione. In particolare, nella lectio verrà rappresentato il percorso che ha portato Fincantieri a trasformarsi da produttore nazionale con stabilimenti localizzati esclusivamente in Italia e con un solo cliente per business di attività in un gruppo che per dimensione è il 4° al mondo (con i primi 3 tutti Sud Coreani) e il 1° per diversificazione e innovazione, attivo in tutti i segmenti ad elevato valore aggiunto della cantieristica. Risultati importanti questi, raggiunti in un settore da sempre globale, confrontandosi con uno scenario esterno complesso, sia in termini di concorrenza che di domanda, grazie all’adozione di una strategia incentrata sulla diversificazione e sull’internazionalizzazione.

MIB Trieste School of Management è da tempo riconosciuta tra le più dinamiche e qualificate realtà nel campo della formazione manageriale a livello italiano ed europeo. Nel 2018 la Scuola festeggerà i 30 anni di attività.

L’MBA in International Business è un Master of Business Administration giunto quest’anno alla 29a edizione, che si distingue per il forte orientamento internazionale.

Accreditato da ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale) e AMBA (Association of MBAs), si svolge da oltre 15 anni integralmente in lingua inglese e conta la partecipazione di studenti provenienti da tutto il mondo.

GIUSEPPE BONO

Già AD di Aviofer e Direttore Generale di Efim, nel 1997 viene nominato Direttore Generale di Finmeccanica e nel 2000 AD e Direttore Generale, contribuendo alla riorganizzazione dell’intero Gruppo. Dal 2002, occupa la carica di Amministratore Delegato di FINCANTIERI S.p.A. Dal 2013 è Presidente di Confindustria Friuli Venezia Giulia. Dal 2015 è membro del Consiglio Generale di Confindustria. Dal 2016 è Presidente di Promostudi. Nel 2014 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro e dal 2017 è Cavaliere della Legion d’Onore. Il 14 giugno ha ricevuto dalla Camera di Commercio Francese in Italia il Trofeo della Personalità Italiana 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento