menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presepe di sabbia a Grado: ricostruita la scultura danneggiata da un atto vandalico

Trovato il bastone con cui si presume siano state decapitate le teste di Giuseppe e Maria della grande scultura di sabbia

Sembra essere confermata l'ipotesi che sia stato un atto vandalico a colpire la grande scultura di sabbia presente a Grado sotto il tendone del Parco delle Rose. La scorsa settimana infatti sono state trovate "decapitate" le teste di Giuseppe e Maria dell'opera di Presepi a Grado: "decapitati" Giuseppe e Maria della grande scultura di sabbia
Francesca Sandytales.
Nei giorni seguenti è stato infatti ritrovato alle spalle della scultura un bastone con cui si presume quest'ultima sia stata colpita e sono state inoltre notate delle impronte nella parte bassa dell'opera.

Fortunatamente negli ultimi giorni la scultura, realizzata unicamente con acqua e sabbia, è stata risistemata e rimane visibile al pubblico. Per i turisti interessati a visitare i presepi è possibile partecipare alle visite guidate o scaricare la mappa completa al seguente link: https://www.grado.info/code/15632/Rassegna-Presepi-a-Grado-Aquileia-e-Terzo-d-Aquileia .
Per conoscere invece tutti gli eventi a Grado durante le festività natalizie: https://www.facebook.com/events/126861924651517/permalink/133209924016717/

presepe di sabbia 2-2
 


 

Potrebbe interessarti: https://www.triesteprima.it/cronaca/nativita-parco-delle-rose-presepi-grado-13-dicembre-2017.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/TriestePrimait/34456368401

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento