Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Grotta Gigante si riaccende: porte aperte ai visitatori per il weekend

Dopo l'ennesima sospensione forzata dell'attività a causa dell'emergenza Covid-19, la Grotta Gigante riaprirà le porte ai visitatori. Visite su prenotazione

Dopo l'ennesima sospensione forzata dell'attività a causa dell'emergenza Covid-19 sabato 1 maggio e domenica 2 maggio la Grotta Gigante, di proprietà della Società Alpina delle Giulie – Sezione di Trieste del Club Alpino Italiano, finalmente riaprirà le porte ai visitatori.

Grotta Gigante

Tra le maggiori attrazioni della nostra Regione, la Grotta Gigante si trova sul Carso triestino, a Borgo Grotta Gigante - Sgonico e deve il suo nome alle imponenti dimensioni della caverna. Ciò che la rende unica tra le grotte turistiche è infatti l'enorme cavità che la caratterizza: alta quasi 100 m, lunga 168 m e larga 76 m, la grotta ha un volume di ben 365.000 metri cubi e porta il visitatore a scendere nelle viscere della terra fino a raggiungere i 100 metri di profondità.

Le visite

In questo primo fine settimana sono previsti i seguenti turni di visita con partenza alle: 10.00 - 11.00 - 11.30 - 12.30 - 14.00 - 14.30 - 15.30 – 16.30. Nelle settimane successive del mese di maggio la grotta sarà visitabile dal venerdì alla domenica (partenze visite: 10.00 - 11.30 - 14.00 - 15.30). Per evitare che si formino code ed assembramenti i biglietti, che non hanno subito variazioni di prezzo, potranno essere prenotati esclusivamente tramite Whatsapp (+39 329 6877903) indicando: nominativo, giorno, orario della visita, numero di persone e recapito telefonico. Per garantire un corretto distanziamento di sicurezza il numero di componenti per ciascuna visita è a numero chiuso, i visitatori dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina e, anche all'interno della grotta, igienizzare le proprie mani nei punti adibiti alla sanificazione indicati dalle guide.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grotta Gigante si riaccende: porte aperte ai visitatori per il weekend

TriestePrima è in caricamento