menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gruppo NIMDVM, assegno di 400 euro per il sindaco: «Ora porti a casa sua un profugo»

Iniziativa da parte di un membro del gruppo facebook NIMDVM Ndeinmonadevostramare: «Caro sindaco ora si occupi lei in prima persona di un rifugiato, che verrà appositamente scelto da me, non scherzo»

Nuove iniziative da parte dei triestini dopo la presentazione dell'iniziativa "A Trieste l'ospitalità è di casa", che permette ad ogni triestino di poter ospitare un profugo in casa con un contributo mensile di 400 euro.

Un membro del gruppo facebook NIMDVM Ndeinmonadevostramare, sempre molto attivo nel sociale e nell'ambito della solidarietà, ha postato un'immagine di un assegno, peraltro regolarmente firmato e compilato di 400 euro all'ordine del sindaco di Trieste, spiegando che avrebbe consegnato l'assegno a Cosolini a due condizioni «la prima è che sia lei in prima persona a occuparsi del suo ospite, la seconda che decido io chi ospiterà», sottolineando infine come il post non voglia essere puramente goliardico ma sia serio.

Pioggia di "mi piace" al post (oltre 100 in un'ora" e una valanga di commenti positivi e di supporto all'iniziativa del membro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

  • Cronaca

    Ruba 170 euro di vestiti all'Ovs: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento