menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il nuovo campo di calcio A7 a Chiarbola

Erba sintetica e materiali ecologici per il nuovo terreno di gioco nel comprensorio tra via Capodistria e via Norma Cossetto. Spesi circa 50mila euro. Presenti il sindaco Dipiazza, gli assessori Lodi e Rossi e il vicepresidente del consiglio regionale Francesco Russo

Rinnovato il campo di calcio A7 del comprensorio sportivo di Chiarbola, tra via Capodistria e via Norma Cossetto, con erba sintetica ed ecologica. L'opera, che ha comportato una spesa di 47.773,06 euro, è stata eseguita dall'impresa “Safitex” di Bergamo, su progetto e direzione lavori dell'architetto Giangrande.

I presenti

Presenti accanto ai soci e ai dirigenti dell'ASD “Chiarbola Ponziana Calcio” con il presidente Roberto Nordici, anche parecchi abitanti di questo rione storico dell'esodo istriano, giovani, anziani, famiglie con bambini già in attesa di indossare quanto prima i colori bianco-azzurri della Società, e, per l'occasione, anche il Sindaco Roberto Dipiazza, accompagnato dagli Assessori ai Lavori Pubblici Elisa Lodi e allo Sport Giorgio Rossi, Francesco Russo, Vicepresidente del Consiglio Regionale, e il presidente della locale VII Circoscrizione Stefano Bernobich.

Interventi

Il presidente Nordici ha fortemente ringraziato il Comune, nelle persone del Sindaco Dipiazza e dei competenti Assessori Lodi e Rossi, per l'importante obiettivo raggiunto; e ciò anche relativamente all'utilizzo del vicino campo “Ferrini” di Ponziana che dalla prossima stagione potrà venir impiegato almeno dalla prima squadra, mentre un auspicio ulteriore va al recupero anche del campo di via Locchi.

Il Sindaco Dipiazza

Il Sindaco Dipiazza ha sottolineato subito dopo “l'ottimo lavoro svolto qui a Chiarbola” nonché lo sforzo complessivo  che il Comune sta compiendo per sostenere le diverse discipline praticate a vari livelli e far sì che Trieste sia sempre più “la città più sportiva d'Italia”. In tal senso il Sindaco ha rimarcato anche i notevoli investimenti in corso per alzare ulteriormente gli standard qualitativi dello Stadio “Rocco”, anche in vista degli ormai prossimi Campionati Europei Under 21 di giugno, come pure del “Palatrieste”.

Gli assessori Rossi e Lodi 

Infine, mentre l'Assessore Rossi ha puntualizzato sul campo di via Locchi annunciando che “quest'estate lo rifaremo”, pur ricordando che, per tutta la storia complessa di questa struttura, “sarà la quarta volta in questi anni che il Comune si trova a dover rimetterci mano”, l'Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi ha rievocato l'iter tecnico e in particolare la rapidità nell'esecuzione dei lavori, nonostante una sospensione di una decina di giorni, per le condizioni climatiche avverse, nonchè la qualità dei materiali adoperati (in particolare il tipo di erba sintetica adottato), ecologici e completamente riciclabili.

"Siparietto" calcistico

Al taglio del nastro è seguito un simpatico doppio “siparietto” calcistico inaugurale, con il Sindaco Dipiazza prontissimo a parare e a ribattere un rigore tentato dall'Assessore Lodi, mentre poco prima, viceversa, non altrettanta “impresa” è riuscita a Francesco Russo, “infilzato” da un fulmineo gol del ben più anziano Assessore Rossi, peraltro stupendamente servito da un preciso “assist” di Dipiazza. Campo libero poi ai giovanissimi del “Chiarbola Ponziana” che si sono immediatamente impadroniti del neo-inaugurato terreno di gioco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento