Violazioni della sicurezza in un cantiere di viale D'Annunzio: multe per oltre 5mila euro

Nel cantiere sono in corso lavori per la sostituzione di lucernai sul tetto dell’edificio e sono emerse varie irregolarità: l’assenza del piano operativo di sicurezza, la mancanza dei dispositivi di protezione individuale per la prevenzione degli infortuni nei lavori in quota

Numerose violazioni delle norme di sicurezza in un cantiere di viale D'Annunzio, e scattano sanzioni per oltre 5000 euro. Lo dichiarano i Carabinieri di Trieste che hanno rilevato le infrazioni nell'ambito dei controlli straordinari di agosto, svolti con il supporto di personale del locale Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, della Compagnia di Intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” di Mestre e delle Squadre Operative di Supporto del 13° Reggimento Carabinieri “Friuli Venezia Giulia” di Gorizia. Nell’ambito dei servizi volti a verificare l’osservanza delle prescrizioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Trieste ha continuato le verifiche ai cantieri attivi in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di un accesso ispettivo effettuato congiuntamente a personale dell’area tecnica dell’Ispettorato Territoriale di Trieste – Gorizia presso un complesso condominiale nella zona di viale D’Annunzio, dove sono in corso lavori per la sostituzione di lucernai sul tetto dell’edificio, sono emerse varie irregolarità: l’assenza del piano operativo di sicurezza, la mancanza dei dispositivi di protezione individuale per la prevenzione degli infortuni nei lavori in quota; l’omessa formazione dei lavoratori sui rischi per la salute e sicurezza sul luogo di lavoro e l’inosservanza del programma di sorveglianza sanitaria. Le conseguenti sanzioni comminate all’impresa ammontano complessivamente a 5.400 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Piazza Libertà blindata: raffica di scontri tra manifestanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento