Cronaca

La Regione vende o affitta immobili di proprietà in v.le Miramare e v. S. Nicolò

03.08.2014 | 17:57 - Maggiori informazioni sul sito della Regione.

Con l'obiettivo di rendere più razionale e redditizia la gestione del patrimonio immobiliare dell'Amministrazione regionale, la Giunta, su proposta dell'assessore Francesco Peroni, ha dato avvio a una ricognizione dell'esistente, individuando una prima serie di immobili o proprietà suscettibili di essere ceduta oppure affittata.

Si tratta complessivamente di 23 compendi, tra fabbricati, magazzini, terreni, uffici, in tutte e quattro le province del Friuli Venezia Giulia, per un valore inventariale che supera i 20 milioni di euro. Di essi, diversi sono a Tolmezzo. Sono rimasti liberi dopo che in quella località è stata realizzata una nuova sede della Regione, in un'ottica di riordino e riduzione della spesa.

Tra le altre proprietà che ora verranno alienate o locate, figurano in particolare uffici non più utilizzati in viale Miramare 9 e via san Nicolò 20 (beni ex-aiat) a Trieste, terreni e compendi silvo-pastorali in Carnia, il bosco Caltea a Barcis (PN) e una parte rilevante dell'ex Azienda Vittoria nei comuni di Grado e Fiumicello (da sola vale quasi 10 milioni). Completano l'elenco diversi ex magazzini idraulici in provincia di Pordenone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione vende o affitta immobili di proprietà in v.le Miramare e v. S. Nicolò

TriestePrima è in caricamento