Latitante da cinque anni, “beccato” al confine e arrestato

Viaggiava a bordo di un bus diretto in Romania ed è stato identificato dalla Polizia. Dovrà scontare una pena di 8 mesi di reclusione e pagare 300 euro di multa

Ieri sera la Polizia di Stato ha dato esecuzione a un ordine di carcerazione nei confronti di un cittadino rumeno del 1987. Viaggiava a bordo di un bus di linea diretto in Romania ed è stato identificato da personale della Squadra Volante del Commissariato di Polizia di Duino Aurisina lungo il raccordo autostradale in direzione Slovenia.

A suo carico un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze nell’aprile 2015, per furti nel fiorentino. Accompagnato negli Uffici di Polizia, dopo le formalità di rito, il comunitario è stato arrestato e condotto presso il carcere di Udine per espiare una pena di 8 mesi di reclusione e 300,00 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Covid in Fvg: l'incidenza per numero di abitanti è da zona rossa, Trieste non fa eccezione

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

Torna su
TriestePrima è in caricamento