Mercoledì, 17 Luglio 2024
gli arresti sul confine / Duino Aurisina - S. Croce / Frazione Duino

Condannato otto anni dopo i fatti, era latitante da due: la fuga finisce al Coroneo

L'uomo, un quarantatreenne di nazionalità romena, è stato rintracciato dai carabinieri di Duino presso l'area di sosta autostradale. I fatti commessi a Chivasso, la Procura competente quella di Torino. Un anno e undici mesi

DUINO - I carabinieri di Duino hanno arrestato un quarantatreenne di nazionalità romena che si era reso latitante dopo una condanna, emessa nel 2021, per inosservanza degli obblighi familiari, minacce e resistenza a pubblico uffciale. L'uomo, che aveva commesso i reati a Chivasso (Torino) nel gennaio del 2013 ed era diretto in Romania, è stato rintracciato dai militari all'interno dell'area di sosta autostradale, mentre transitava lungo il territorio italiano. Una volta accertati i reati, i carabinieri hanno proceduto al suo arresto. Il latitante si trova ora rinchiuso nel carcere triestino del Coroneo, dove sconterà una pena di un anno e undici mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato otto anni dopo i fatti, era latitante da due: la fuga finisce al Coroneo
TriestePrima è in caricamento