menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Europei under 21 a Trieste, il Rocco avrà un maxischermo

Il Comune di Trieste ha affidato l'incarico alla ditta Masoli e Messi di Trieste attraverso una determina dirigenziale datata fine gennaio. La presenza dello schermo è disciplinata dalle normative della Federazione Italiana Gioco Calcio. L'impegno di spesa di 25 mila euro

Lo stadio Nereo Rocco avrà un maxischermo sul quale verrà trasmessa la partita in tempo reale. La notizia arriva dal Comune di Trieste che ha affidato i lavori per la sistemazione del maxischermo alla ditta Masoli Messi di Trieste, in virtù di una determina dirigenziale datata 29 gennaio. L'importo dei lavori è pari a poco più di 25 mila euro, spesa che piazza Unità investirà per il servizio esterno affidato all'ingegner Antonio Masoli. 

Le regole della FIGC

La presenza del maxischermo è legata alla normativa che la FIGC impone. I lavori per la sua sistemazione sulla torre nord-ovest fanno parte di un affidamento diretto alla ditta Masoli Messi, visto l'importo inferiore a 40mila euro, soglia al di sotto della quale sono permessi questi conferimenti. Naturalmente i lavori dovranno essere ultimati prima dell'inizio dei campionati europei di calcio under 21, in programma a Trieste nel mese di giugno.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento