menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Delibere della Giunta Cosolini Riunitasi Oggi Pomeriggio

Presieduta dal sindaco Roberto Cosolini, si è riunita oggi pomeriggio (lunedì 30 gennaio) la giunta municipale di Trieste. Tra le diverse delibere approvate si segnala, relatore l’assessore all’Ambiente Umberto Laureni, il via libera all’adesione...

Presieduta dal sindaco Roberto Cosolini, si è riunita oggi pomeriggio (lunedì 30 gennaio) la giunta municipale di Trieste.

Tra le diverse delibere approvate si segnala, relatore l'assessore all'Ambiente Umberto Laureni, il via libera all'adesione del Comune di Trieste all'iniziativa "M'illumino di Meno 2012", giornata del risparmio energetico, giunta all'ottava edizione che si terrà venerdì 17 febbraio.

Promossa dalla trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 "Caterpillar", l'iniziativa punta a coinvolgere Comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt'Italia ad un'azione virtuosa di razionalizzazione dei consumi.

In particolare per il 17 febbraio il Comune di Trieste aderirà a questa campagna sensibilizzando i propri dipendenti e i cittadini ad azioni virtuose, sperimentando buone pratiche: riduzione degli sprechi, produzione di energia pulita, mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi), riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo).

I dipendenti saranno invitati anche a sfruttare l'orario elastico, sempre in armonia con le specifiche esigenze di servizio, utilizzando nei limiti del possibile la luce naturale negli uffici e contenendo al massimo il consumo di energia elettrica. Messaggi e inviti di sensibilizzazione su questi temi alla cittadinanza compariranno anche sul sito www.retecivica.trieste.it

Su proposta dell'assessore al Decentramento Emiliano Edera, la giunta ha inoltre approvato l'adesione alla campagna informativa "18 anni in Comune", organizzata dall'Anci in collaborazione con Save the Children e Rete G2-seconde generazioni, che punta a favorire l'acquisizione della cittadinanza italiana da parte dei neo maggiorenni di origine straniera.

L'Ufficio di Stato Civile invierà ai neo maggiorenni di origine straniera, nati in Italia da genitori stranieri, una lettera per informarli del loro diritto di acquisire la cittadinanza italiana entro il compimento del diciannovesimo anno di età.

Relatrice l'assessore all'Educazione Antonella Grim, la giunta ha dato il via libera al nuovo regolamento dei servizi educativi per la prima infanzia, che approderà ora all'esame del Consiglio comunale. "Oggi -ha spiegato l'assessore Antonella Grim- la giunta ha approvato la proposta di delibera consiliare che porterà il Consiglio Comunale, entro la metà di febbraio, ad esprimersi in merito al nuovo regolamento dei servizi educativi per la prima infanzia; si tratta delle modalità di funzionamento e dei criteri di accesso ai servizi educativi, nidi e spazi gioco, che il Comune di Trieste gestisce con proprio personale.

Il percorso ha visto la partecipazione delle circoscrizioni che hanno dato parere favorevole alla bozza del regolamento; sono state fatte proprie molte delle indicazioni che sono arrivate dai parlamentini rionali, quali il riconoscimento di maggiori punteggi alle situazioni familiari con genitori con disabilità, in stato di disoccupazione, con bambini in situazioni di disabilità e in situazione di rischio documentata dai Servizi Sociali. Infine, la richiesta di implementare i servizi educativi per la prima infanzia, cercando di favorire l'apertura di nidi aziendali e rafforzando il sistema integrato di servizi pubblici e privati presenti in città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento