menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lilian More a Trieste, la VIDEO-INTERVISTA: «"Believe in Chance" uno dei miei migliori lavori»

Uscito in questi giorni il secondo singolo di Lilian More "Believe in Chance". Il brano, in rotazione in moltissime radio italiane, è stato sin da subito apprezzato dalla critica e dai fans sempre più numerosi della ventenne Lilian

Uscito in questi giorni il secondo singolo di Lilian More "Believe in Chance". Il brano, in rotazione in moltissime radio italiane, è stato sin da subito apprezzato dalla critica e dai fans sempre più numerosi della ventenne Lilian.

«Believe in Chance l'ho scritto nella primavera del 2015, riferisce Lilian. Alle spalle c'è stato un gran lavoro perché abbiamo voluto scegliere quello che secondo noi era il pezzo migliore da lanciare e proporre sul mercato. Dopo numerosi incontri, confronti e attente analisi abbiamo valutato che "Believe in chance" fosse il pezzo migliore ed abbiamo iniziato immediatamente questa nuova grande avventura. Il brano l'ho presentato per la prima volta questa estate al “Dj On Stage” di Riccione, contest per artisti emergenti, davanti a ben 20 mila persone, dove ho condiviso il parco assieme ad altri grandi artisti della musica italiana quali Fedez, Raf e J-Ax, ospiti della serata e presentato da Rudy Zerbi. Al concorso  si sono presentati in ben 2000 ed io sono riuscita ad arrivare tra le prime dieci, una grande soddisfazione. Mi fa piacere ricordare che dalla Lombardia è sceso un pullman al completo di miei fans, arrivati apposta per sostenermi in finale con un mega striscione di 5 metri. Per me è stata una gioia immensa e una grande soddisfazione».

«Ho scelto questo brano in quanto sapevo che sarebbe uscito in estate – continua Lilian. I suoni della canzone  ricordano molto il periodo estivo, ed è uno dei motivi per il quale è stata lanciata nei mesi caldi. E’ una produzione che si basa sulla ballad. Non è il tipico brano classico, ma una riflessione, una poesia, è un brano particolare e differente dal solito. Il video stesso di accompagnamento è particolare, esattamente come la canzone. Anche in questo caso la scelta si è rivelata felice con numerosi  attestati di stima e feedback positivi»

«Il fatto di cantare in inglese – prosegue Lilian – è dovuta al fatto che sin da bambina ho sempre ascoltato brani in lingua inglese. Per cui il mio orecchio è più abituato a sentire, comporre e ragionare in quel senso lì. Non è una scelta quindi, ma un fatto naturale creatosi nel tempo. Ho fatto però ultimamente anche alcuni testi in italiano, per cui non escluso di affiancare i brani in inglese anche quelli nella mia madrelingua. Può tranquillamente essere che magari proprio questi brani scritti, attualmente nel cassetto, possano essere cantati da altri artisti. Al momento sono impegnata in questo progetto internazionale per cui mi ci voglio dedicare anima e corpo. Desidero sottolineare come gli italiani stiano apprezzando le mie composizioni e i miei brani anche se scritti in lingua straniera, capendone il senso profondo ed seguendomi sempre più copiosi ed entusiati».

Lilian è seguita dal manager Umberto Labozzetta della Labpromotion, molto attivo da anni nel campo della musica, dove ha portato al successo giovani talenti.

LA VIDEO-INTERVISTA A LILIAN MORE DI TRIESTEPRIMA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento