menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Ordinanza del Comune su Traffico e Sosta in Vista della Bavisela

ORDINANZA:A) trascorse quarantott’ore dall’apposizione della prescritta segnaletica, per il tempo necessario allo svolgimento della Manifestazione di cui in premessa e degli eventicorrelati, fino a cessate necessità secondo le modalità di seguito...

ORDINANZA:
A) trascorse quarantott'ore dall'apposizione della prescritta segnaletica, per il tempo necessario allo svolgimento della Manifestazione di cui in premessa e degli eventi
correlati, fino a cessate necessità secondo le modalità di seguito riportate:

1. l'istituzione del divieto di sosta e fermata e transito per tutti i veicoli nelle sole aree di competenza del Comune di Trieste secondo le modalità ed i tempi di seguito riportati:

- dalle ore 00.00 del giorno 26/04/12 alle ore 24.00 del 09/05/12 sulle "rive esterne" da via del Mercato Vecchio alla Capitaneria di Porto (villaggio);

2. dalle ore 00.00 del 05/05/12 alle ore 20.00 del 06/05/12: l'istituzione del divieto di sosta e fermata e transito per tutti i veicoli sulla Nuova Bretella di collegamento tra Largo Città di Santos e Piazza Duca degli Abruzzi (esclusi veicoli organizzazione e con PASS);

3. dalle ore 00.00 alle ore 20.00 del 06/05/12: (allestimento arrivo) l'istituzione del divieto di sosta e fermata per tutti i veicoli sul seguente tratto:
- sulle rive interne nel tratto compreso tra piazza Tommaseo e via Mercato Vecchio;

4. dalle ore 06.00 alle ore 17.00 del 06/05/12: l'istituzione del divieto di sosta e fermata per tutti i veicoli su Viale Miramare (entrambi i lati) dal Bivio di Miramare a Largo Roiano limitatamente alle aree di competenza del Comune di Trieste;

5. dalle ore 06.00 alle 17.00 del 06/05/12: l'istituzione di un divieto di sosta e fermata per tutti i veicoli su ambo i lati di Viale Miramare da Largo Roiano a Piazza Libertà;

B) dall'apposizione della prescritta segnaletica, per il tempo necessario allo svolgimento della Manifestazione di cui in premessa e degli eventi correlati, fino a cessate
necessità secondo le modalità di seguito riportate:

6. dalle 06.00 alle 17.00 del 06/05/12: l'istituzione di un divieto di transito per tutti i veicoli su Viale Miramare nel tratto compreso tra l'inizio del centro abitato di Trieste (rist. Marinella) e L.go Roiano riservando una corsia libera lato monte per i mezzi di soccorso;

7. dalle 06.00 alle 17.00 del 06/05/12: l'istituzione di un divieto di transito per tutti i veicoli in Viale Miramare da largo Roiano a Piazza della Libertà sulla semicarreggiata lato mare e istituzione di un senso unico di marcia in direzione Roiano sulla semicarreggiata lato monte;

8. dalle ore 06.00 alle 17.00 del 06/05/12: l'istituzione di divieto di transito per tutti i veicoli sulle due corsie lato mare in Piazza Libertà, Largo Città di Santos e Corso Cavour fino a via Valdirivo;

9. dalle 06.00 alle 17.00 del 06/05/12: l'istituzione di un divieto di transito per tutti i veicoli su Corso Cavour e sulle Rive interne nel tratto compreso tra via Valdirivo e via Mercato Vecchio ;

10. dalle ore 06.00 alle ore 17.00 del 06/05/12 (e comunque per il tempo necessario alla conclusione della manifestazione di cui in premessa):
- la revoca dei parcheggi riservati ai Taxi, di piazzale 11 settembre 200 I, di viale Miramare e di piazza Libertà (fianco Silos);
- l'istituzione di un parcheggio riservato ai Taxi in piazza Libertà, lato giardino nel tratto compreso tra la via Ghega e la via Cellini;


C) Deroghe ed eventuali

11. per tutta la durata della manifestazione, sulla doppia striscia centrale di Viale Miramare compresa tra largo Roiano e Piazza della Libertà dovranno essere poste transenne longitudinali per suddividere la parte riservata alla viabilità da quella riservata alla competizione;
12. l'introduzione di una deroga ai punti I, 2, 3, 4, 5, 6, 8, e 9 a favore dei mezzi dotati di contrassegno rilasciato dall'Organizzazione, dei mezzi di soccorso in servizio d'emergenza e dei mezzi di continuità assistenziale della Guardia Medica;
13. l'introduzione di una deroga al punto 7, limitatamente al divieto di transito, a favore dei mezzi dotati di contrassegno rilasciato dall'Organizzazione, dei mezzi di soccorso in servizio d'emergenza e dei mezzi di continuità assistenziale della Guardia Medica;
14. che i mezzi in sosta abusiva nelle aree interessate dalla presente ordinanza siano rimossi d'autorità;
15. eventuali altri provvedimenti in linea di viabilità potranno essere adottati sul posto dalla Polizia Municipale a seconda delle necessità;



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento