rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La manifestazione / Isontino

Manifestazione No Vax “non preavvisata” a Redipuglia: qualche centinaio di persone davanti al sacrario

Hanno partecipato anche alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine. Serracchiani - Rojc: “Profanazione di un simbolo sacro”

Alcune centinaia di persone si sono radunate questo pomeriggio davanti al sacrario di Redipuglia per una manifestazione, che le autorità hanno definito “non preavvisata”. Anche alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine hanno partecipato alla manifestazione, che sarebbe stata organizzata da alcuni movimenti No Vax. Ieri sera il consigliere comunale del Movimento 3V Ugo Rossi, che ha partecipato all’evento, ha diffuso un volantino che chiamava a raccolta la cittadinanza “in sostegno del comparto di sicurezza nazionale a difesa delle libertà e delle coscienze dei popoli d’Europa e dell’Italia”. La diretta è stata pubblicata sulla pagina Facebook “Fronte del dissenso”.

Debora Serracchiani ha diffuso una nota parlando di: "Un gesto inaccettabile che suscita sdegno” e spiegando che “Non è più questione di vaccini, è la mancanza di rispetto per chi è caduto, è l'oltraggio a un simbolo sacro, che ci lascia sbigottiti e impone la condanna verso chi ha avuto la malsana idea di fare una manifestazione in un sacrario della Nazione".

Per la senatrice Tatiana Rojc: “È stata una profanazione di un luogo sacro, un uso indegno di uno spazio dedicato alla riflessione e alla preghiera. La manifestazione del proprio pensiero non dev'essere per forza gesto che dia scandalo, altrimenti l'unico concetto che resta chiaro è la debolezza delle idee che si sostengono”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione No Vax “non preavvisata” a Redipuglia: qualche centinaio di persone davanti al sacrario

TriestePrima è in caricamento