Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Migranti molesti, Ugl Polizia Trieste: «Diminuisce sicurezza, serve più personale a tutela dei cittadini»

Ugl Polizia di Stato di Trieste, attraverso il suo segretario generale Alessio Edoardo sulla situazione "sicurezza" a Trieste

Foto di repertorio

Il segretario provinciale del sindacato Ugl Polizia di Stato, Alessio Edoardo, sui recenti fatti che hanno portato alla denuncia per molestie di alcune donne a Trieste: «Lo stiamo denunciando da tempo, la sicurezza sta diminuendo e la gente la percepisce e si sente poco tutelata. Lo denotano anche le ultime denuncia portate alla cronaca in questi giorni, riferibili a presunti pedinamenti di extracomunitari nei confronti di donne in città». 

«Serve prendere consapevolezza della situazione e smettere di negare le evidenze, i reati sono aumentati e purtroppo la maggior parte di essi coinvolge i richiedenti asilo ( vedesi gli 11 spacciatori afgani); è indispensabile ora prendere una posizione forte  e determinata per riconsegnare alla cittadinanza quella sicurezza, che negli ultimi mesi si è andata affievolendo sempre più creando qualvolta anche paure eccessive».

«Chiediamo nuovamente alle autorità di provvedere ad una richiesta di aumento di personale in provincia e un maggiore incremento di fondi per attrezzature e mezzi indispensabile per il controllo del territorio. Invitare anche tutte le persone e sopratutto le donne, a non esitare a chiamare i numeri di soccorso ogni qualvolta si sentano in situazioni di possibile pericolo!» 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti molesti, Ugl Polizia Trieste: «Diminuisce sicurezza, serve più personale a tutela dei cittadini»

TriestePrima è in caricamento