menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio Serracchiani-Cisint

foto di repertorio Serracchiani-Cisint

Minacce di morte alla sindaca Cisint, Serracchiani: «Inaccettabile, atti odiosi e da condannare sempre»

«Mi auguro che gli autori siano rapidamente individuati»

«È inaccettabile che una persona e in particolare un sindaco sia fatto oggetto di minacce di morte: la mia solidarietà a Anna Maria Cisint». Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dopo aver appreso che la sindaca di Monfalcone Anna Maria Cisint è stata minacciata di morte sui social network.

«Le minacce di questo tipo sono odiose, turbano la vita di chi è colpito, feriscono la comunità attraverso i suoi rappresentanti e sono da condannare sempre. Auspico - ha concluso Serracchiani - che gli autori siano rapidamente individuati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento