menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto dell'intervento di ieri 20 febbraio

foto dell'intervento di ieri 20 febbraio

Di nuovo in fiamme l'appartamento di Giarizzole

Il fatto è accaduto intorno alle 4 di questa notte e a dare l'allarme sono stati gli inquilini dell'ultimo piano. Questa volta a bruciare però è stata la cucina e non la camera da letto. L'appartamento è inagibile e la madre e il figlio non sono tornati a casa. Ci potrebbe essere una terza persona?

L'incendio scoppiato ieri intorno alle 13 in un appartamento di piazzale Giarizzole si è riattivato. Come avrebbe fatto un incendio a riattivarsi da solo, questo ancora non si sa. Il fuoco ha ripreso vigore verso le 4 del mattino e sono stati gli inquilini dell'ultimo piano del civico 10 a dare l'allarme e a passare casa per casa ad avvertire gli altri residenti che sono rimasti fuori dai loro rispettivi appartamenti fino alle 7. Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco che hanno spento le fiamme per la seconda volta in poco più di 12 ore. Sul posto è arrivata anche l'ambulanza che ha trasportato una persona all'ospedale e i Carabinieri.

52846890_2340238376255890_2802878318586626048_n-2

Ci sarebbe una terza persona? 

Brutta disavventura quindi a Giarizzole anche se non tutto torna nell'incendio. Le fiamme che hanno avvolto l'appartamento in questione - dichiarato inagibile - questa volta uscivano dalla cucina e non dalla camera da letto, come invece successo ieri. Nell'appartamento vivevano madre e figlio (un minore ndr) e alcune indiscrezioni parlano di una terza persona, che tuttavia nessuno dei residenti avrebbe visto in giro. "Questo è un rione prevalentemente abitato da anziani - racconta una residente - e non capisco cosa possa essere successo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento