Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia in montagna: escursionista muore su Monte Plauris

La donna stava scendendo lungo il sentiero 702 ed era a quota 1.600 metri quando ha perso l'equilibrio ed è scivolata candendo, morendo poi sul colpo

La cima del Monte Plauris

Nel pomeriggio di ieri, 1 novembre, un'escursionista stava scendendo dal Monte Plauris, in provincia di Udine, sul sentiero 702 quando ha perso l'equilibrio cadendo per diversi metri e perdendo la vita. La donna si trovava a quota 1600 metri di altitudine sul versante sud del Plauris, con una comitiva di otto persone. Intervenuto il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico del Friuli Venezia Giulia, non ha potuto che constatarne la morte, che è avvenuta all'istante.

La signora deceduta si chiamava Cecilia Hilbert, di 62 anni, di Vipiteno (Bolzano) ma residente a Coseano (Udine). Il Soccorso Alpino di Gemona ha trasportato il corpo della donna per 400 metri di dislivello con la barella. Ultima della cordata, i compagni non si sono accorti della caduta di una trentina di metri lungo un pendio di erba e sassi.

Nel giugno del 2014 su quello stesso monte Plauris aveva perso la vita il consigliere comunale del Partito democratico, Stefano Beltrame.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in montagna: escursionista muore su Monte Plauris

TriestePrima è in caricamento