menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movimento Difesa Cittadino sulla Benzina: nel 2012 le Famiglie Spenderanno 202 Euro in piu' (...Se non si va in Slovenia)

Il Presidente del Movimento Difesa del Cittadino (Mdc) del Friuli Venezia Giulia, Raimondo Gabriele Englaro, ha detto ieri che ''la situazione dei prezzi dei carburanti e' oramai ''insostenibile'' e senza interventi tesi a calmierare i listini...

Il Presidente del Movimento Difesa del Cittadino (Mdc) del Friuli Venezia Giulia, Raimondo Gabriele Englaro, ha detto ieri che ''la situazione dei prezzi dei carburanti e' oramai ''insostenibile'' e senza interventi tesi a calmierare i listini ogni automobilista nel 2012 si trovera' a spendere 202 euro in piu' solo per i rifornimenti di benzina e gasolio''.
Secondo Englaro ''il caro carburante non significa solo un caro pieno ma anche il caro prezzi di tutti i prodotti trasportati, soprattutto i beni alimentari, che gia' nel 2011 hanno subito un calo drastico di vendite''.

Anche il Movimento Difesa del Cittadino, aderente a Casper, conferma lo sciopero della benzina del 5 e 6 gennaio, sciopero che, assieme ad altre organizzazioni ''e' pronto a revocare solo se il nuovo ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera decidera', prima di quelle date, di convocare ad un unico tavolo di confronto l'Unione Petrolifera, le associazioni dei gestori degli impianti e le associazioni di consumatori, per stabilire finalmente nuove regole finalizzate ad aumentare la concorrenza nel settore e punire le speculazioni sui prezzi''.
Englaro ha sollecitato tutti gli automobilisti del Friuli Venezia Giulia ''a limitare-contenere l'uso della propria autovettura solo per spostamenti necessari ed indispensabili, razionalizzando ''a tavolino'' tutti i percorsi e le destinazioni''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento