menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci accese nella Sinagoga per la Notte dei Cristalli

Il Rabbino: "Un inno alla vita e alla speranza, di fiducia nelle future generazioni, trasmettendo loro il messaggio che una luce eterna sarà accesa a garantire la continuità del popolo ebraico"

Anche il Consiglio ed il Rabbino della Comunità Ebraica di Trieste aderiranno all'"Iniziativa in ricordo della Notte dei Cristalli", organizzata dalle Comunità Ebraiche italiane ed estere. In questa occasione le luci della Sinagoga resteranno accese per tutta la notte per celebrare ciò che non è stato celebrato nel '38: la vita.

Seguono le parole del Consiglio e del Rabbino della Comunità Ebraica di Trieste:

"Nella notte fra il 9 e il 10 novembre 1938, tragicamente nota come "Kristallnacht" decine di negozi di proprietà ebraica furono saccheggiati e incendiati e oltre trentamila ebrei furono arrestati, in base a liste preparate nei giorni precedenti.

Il pretesto ufficiale per dare sfogo a tanta inaudita violenza fu la morte di Ernst Von Rath Segretario dell'Ambasciata tedesca a Parigi, che era stato ucciso due giorni prima per mano di un giovane ebreo di nome Herschel Grynszpan".

La Notte dei Cristalli fu lo spartiacque che segnò il passaggio dalla propagande e violenza verbale alla a quella marcatamente fisica.

L’8 novembre, il 30 di Cheshvan, a ottanta anni da quella tragica notte e dall’inizio della Shoah durante la quale la furia nazifascista stroncò la vita di milioni di persone, vorremmo ricordare questo momento assieme alle comunità ebraiche di molti altri Paesi e la World Zionist Organisation, con una risposta che segna l’esatto opposto: la celebrazione della vita e la vitalità del popolo ebraico lasciando accese per tutta la notte le luci della nostra Sinagoga e un lume in casa, fino al mattino seguente.

Un inno alla vita e alla speranza, di fiducia nelle future generazioni, trasmettendo loro il messaggio che una luce eterna sarà accesa a garantire la continuità del popolo ebraico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento