menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Numero Unico Emergenze 112, si parte con un migliaio di chiamate al giorno

Sono stati inoltre individuati i primi disturbatori seriali

Il NUE 112 (Numero Unico Emergenze) ha debuttato in Friuli Venezia Giulia mercoledì scorso a Udine e Gorizia e ieri si è allargato anche alle province di Pordenone e Trieste. ll 112 è il numero unico europeo di riferimento per ogni emergenza ed è gratuito sia da rete fissa che mobile.
Tutte le telefonate di emergenza e soccorso fatte a Carabinieri (112), Polizia (113), Vigili del Fuoco (115), Emergenza Sanitaria (118), confluiscono nella Centrale Unica di Risposta  presso il Centro operativo della Protezione civile della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a Palmanova (UD). L’operatore individua quindi il tipo di emergenza e smista le chiamate all’Ente competente (112-113-115-118). I numero 118, 113 e 115 rimangono comunque attivi.

Il Friuli Venezia Giulia diventa così la seconda regione in Italia ad attivare il NUE.
All'avvio del servizio la media è stata di una chiamata ogni 90 secondi e sicuramente destinato ad aumentare con una media delle chiamate che si è attestata di poco sotto al migliaio nell’arco delle 24 ore. Per la metà dei casi si è trattato di emergenze sanitarie mentre le altre sono egualmente ripartite tra carabinieri, polizia e vigili del fuoco.

Come riporta il Messaggero Veneto sono già stati individuati diversi disturbatori seriali, con una media in linea con il passato, un 25 per cento di chiamate improprie nell’ambito della sanità e addirittura la metà di tutte le altre.
Sebbene gli operatori conoscano già nomi e cognomi dei disturbatori, si è deciso per il momento di non procedere con le denunce, segnalando soltanto l'utenza internamente.

La Regione mette inoltre a disposizione dei cittadini l'app 112 che permette di chiamare il Numero di Emergenza Europeo 112, dove il servizio è presente, inviando automaticamente i tuoi dati di localizzazione e le altre informazioni che hai incluso nell'app.
L'app 112 ha svariate funzioni. Prima tra tutte invia la posizione alla Centrale Operativa 112 di competenza, permettendo una precisa localizzazione, per un efficace intervento, quando ogni secondo è prezioso. Salva poi i dati personali, inclusi i numeri ICE (In Case of Emergency) che potranno essere chiamati così dalla Centrale Operativa in caso di necessità.
Infine con la funzione Demo permette di simulare una chiamata al 112 e di controllare se la localizzazione inviata dallo smartphone è stata ricevuta correttamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento