Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Nuovo Colpo del "Rapinatore con l'Accetta"

Anche questa volta il malvivente è riuscito a scappare, ma la Polizia ha nuovi indizi A distanza di quattro giorni, è tornato in azione il "rapinatore con l'accetta". Dopo la rapina messa a segno sabato sera in largo Pestalozzi, di nuovo nel...

Anche questa volta il malvivente è riuscito a scappare, ma la Polizia ha nuovi indizi

A distanza di quattro giorni, è tornato in azione il "rapinatore con l'accetta". Dopo la rapina messa a segno sabato sera in largo Pestalozzi, di nuovo nel mirino dell'uomo una tabaccheria, questa volta in via dei Soncini 3.

Stesso modus operandi: aspettando il momento propizio, cioè senza altri clienti, il malvivente è entrato nella tabaccheria e ha chiesto i soldi dell'incasso - con accento triestino -, poi, vista la riluttanza del titolare, ha estratto l'accetta - con manico da 80 cm - e l'ha sbattuta violentemente sul bancone distruggendo un espositore.

A questo punto il proprietario del negozio gli ha consegnato i soldi nella cassa - circa 400 euro -. L'uomo ha cosi preso i soldi ed è corso fuori dal negozio.

Per fortuna questa volta il titolare ha tentato di seguire il rapinatore al di fuori del tabacchi e lo ha visto salire su una Opel Corsa grigia. Un elemento importante per le indagini della Squadra Volante intervenuta sul posto: infatti il malvivente anche questa volta aveva il viso coperto da una sciarpa.

Giunti sul posto, gli agenti hanno perlustrato la zona, ma anche questa volta non si è riusciti a rintracciare l'uomo, e nemmeno l'auto. Ma gli investigatori continuano a essere impegnati nelle ricerche del rapinatore, grazie anche a questo nuovo elemento e quelli raccolti dalla Polizia scientifica nella tabaccheria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Colpo del "Rapinatore con l'Accetta"

TriestePrima è in caricamento