Nutrie: a Trieste manifestanti da tutto il Fvg e dalla Slovenia contro lo "sterminio"

Gli animalisti chiedono il ritiro della delibera regionale che prevede l'eradicamento, anche con l'uso delle armi da fuoco

Una manifestazione contro lo "steriminio" delle nutrie ha avuto luogo nelle vie del centro di Trieste. I manifestanti sono arrivati da tutto il Fvg e dalla Slovenia indossando maschere raffiguranti il muso dei roditori, per manifestare contro le manovre di contenimento regionale, giudicato troppo drastico e sanguinoso.

Gli animalisti non mettono in discussione la limitazione della proliferazione delle nutrie (animale estraneo all'habitat locale), ma chiedono comunque il ritiro della delibera della Giunta, che prevede l'uccisione degli animali anche con l'uso delle armi da fuoco. Si propongono invece provvedimenti non violenti, come previsto dalle norme nazionali ed europee, che non includano l'uso di fucili e gas. Secondo i manifestanti, che comprendono svariate associazioni animaliste del territorio, sarebbe più opportuno prevenire i danni idrogeologici o agricoli con metodi ecologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento