Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Omicidio-suicidio a Udine: uccide la moglie davanti al notaio, poi si spara

Sembrerebbe che il gesto folle sia avvenuto durante la discussione per la compravendita di un immobile

Foto: Udine Today

Ha ucciso l'ex moglie a colpi di pistola e poi si è tolto la vita. L'episodio oggi alle 10.10 al civico 12 di via Rialto a Udine, nello studio associato dei notai Paolo Alberto Amodio e Tania Andrioli. Donatella Briosi uccisa dal marito nello studio del notaio

La compravendita

Due coppie - una di acquirenti e l'altra di venditori - si trovavano al cospetto della professionista per un atto di compravendita di un immobile che si trova a Tarcento

La tragedia

Durante la discussione e le pratiche di rito a un certo punto un uomo - Giuliano Cattaruzzi, 79enne architetto, - ha estratto da sotto il vestito una pistola, sparando alla ex moglie - la 64enne sommelier Donatella Briosi -, che si trovava accanto a lui - ferendola a morte. I due dovevano completare la cessione di una proprietà a Tarcento. Assieme alla coppia di acquirenti c'era anche il figlio minorenne.

La paura

Gli spari si sono sentiti fino in strada, creando del panico tra i numerosi passanti che affollavano la via a quell'ora. Sul posto polizia e personale medico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio-suicidio a Udine: uccide la moglie davanti al notaio, poi si spara

TriestePrima è in caricamento