rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Operazione "Strade sicure", 23 persone arrestate in sei mesi

I numeri vengono riportati da Ansa in relazione all'operazione che da 11 anni va avanti sulle strade d'Italia e che vede il coinvolgimento dell'esercito italiano. Identificate 16.189 persone, controllati 4.385 veicoli e 531 denunce

Più di 32mila persone identificate e 725 denunciate, 61.362 veicoli controllati, 46 arresti e 22 fermi. Sono questi alcuni dati riportati dall'Ansa in riferimento all'operazione "Strade sicure" in cui i militari del Raggruppamento Veneto-Friuli Venezia Giulia hanno concorso, con le forze di polizia, in attività di pattugliamento del territorio, dal 1 gennaio al 30 luglio 2019.

Un bilancio che viene fornito in occasione dell'undicesimo anno di attività di una operazione che vede attualmente impegnati in tutta Italia oltre 7.100 uomini dell'Esercito dislocati in 54 città.

L'area di competenza del Raggruppamento Veneto-Friuli Venezia Giulia su base 132 reggimento carri di Cordenons (Pordenone), spiega il Tenente colonnello Edoardo Zironi, si estende da Verona a Trieste, e vede impegnati oltre 300 militari. Tre gennaio e luglio, nell'area del capoluogo giuliano sono state identificate 16.189 persone e controllati 4.385 veicoli; 23 gli arresti e 531 le denunce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Strade sicure", 23 persone arrestate in sei mesi

TriestePrima è in caricamento