Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Parco di Miramare in balia di sè stesso: le immagini shock

Strade dissestate, cantieri sparsi in tutto il parco, immondizie lungo i sentieri. È questo lo spettacolo che offre il Parco di Miramare ai tanti turisti che, specie in questo ponte di Pasqua, hanno affollato numerosi il Parco ed il Castello

Strade dissestate, cantieri sparsi in tutto il parco, immondizie lungo i sentieri. È questo lo spettacolo che offre il parco di Miramare ai tanti turisti che, specie in questo ponte di Pasqua, hanno affollato numerosi, il parco ed il Castello.

Da ormai troppi anni il parco sembra essere in balia di se stesso, un coma profondo che si spera possa finire quanto prima grazie agli incassi del Castello (ed al probabile biglietto d'ingresso al parco) che rimarranno a disposizione per poter ripristinarlo così come i Triestini lo conoscono.

La zona dei parterres è per buona parte distrutta, le aiuole colorate ricche di fiori hanno lasciato il posto a terra, che dà un senso di vuoto e totale abbandono, il "Viale dei glicini", privo di manutenzione, ed assai danneggiato, il lago è è abbandonato ed i cigni, una delle storiche attrazioni del parco ormai da troppi anni hanno lasciato la zona, la pavimentazione dei vialetti è alquanto sconnessa con il serio rischio di inciampare e cadere.

Da ultimo, molti alberi, non curati nel corso degli anni, sono malati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco di Miramare in balia di sè stesso: le immagini shock

TriestePrima è in caricamento