Passeur trasporta sette migranti in furgone, tra cui due ragazze: arrestato

Intervenuta la Polizia e i Vigili del Fuoco vicino all'ex valico confinario di Sant'Andrea in provincia di Gorizia. Le persone, tra i 20 e i 30 anni, provenivano dallo Sri Lanka

Un passeur con sette persone a bordo del furgone è stato arrestato all'ex valico confinario di Sant'Andrea in provincia di Gorizia. Nel pomeriggio dell’8 settembre scorso la polizia di frontiera di Gorizia, durante i servizi di retro valico sulla fascia confinaria italo-slovena, ha sottoposto a verifica un furgone di colore bianco con targa polacca, condotto da un cittadino rumeno di 46 anni, nelle vicinanze dell’ex valico confinario di Sant'Andrea in provincia di Gorizia, lungo l’autostrada A34 in direzione Venezia.

Inseguimento all'alba: in una BMW 10 migranti e il passeur fuggito

Il controllo

Durante gli accertamenti gli agenti hanno sentito alcuni rumori all’interno del mezzo, che potevano essere interpretati come dei colpi di tosse. Viste le condizioni meteorologiche avverse, il personale operante ha scortato il mezzo presso l’ufficio di frontiera, per una verifica in condizioni di sicurezza. Sono stati quindi fatti intervenire i vigili del fuoco del locale comando provinciale che, operando con estrema cautela, si sono adoperati per l’uscita in sicurezza di sette persone (cinque ragazzi e due ragazze provenienti dallo sri lanka, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni) nascoste in mezzo al carico.

Richiesta protezione internazionale

Gli stessi, nonostante il lungo viaggio, si trovavano in discrete condizioni fisiche e al termine delle procedure di identificazione, avendo manifestato la volontà di richiedere asilo politico, sono stati trasferiti al CARA di Gradisca d’Isonzo. al termine dell’attività il cittadino rumeno è stato associato presso la locale casa circondariale a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

  • Colpi di pistola contro un migrante in Croazia, è grave in ospedale a Fiume

Torna su
TriestePrima è in caricamento