Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Patenti in Fvg: i medici potranno chiedere accertamenti fisici e psichici

Con questo atto si definiscono ed uniformano le patologie per le quali le commissioni mediche deputate al rilascio delle patenti possono richiedere agli automobilisti l'effettuazione di specifici accertamenti

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Salute, Maria Sandra Telesca, ha approvato la delibera che stabilisce i parametri per gli approfondimenti neuropsicologici e psicodiagnostici di idoneità alla guida.

Con questo atto si definiscono ed uniformano le patologie per le quali le commissioni mediche deputate al rilascio delle patenti possono richiedere agli automobilisti l'effettuazione di specifici accertamenti; inoltre individua il percorso di erogazione della prestazione, facilitandone l'accesso al cittadino ed agevolandogli il rilascio dei responsi medici.

Il testo delle raccomandazioni è stato redatto con il supporto dei presidenti di commissione medico legale di Pordenone e Udine e con il supporto degli specialisti dell'Istituto Gervasutta di Udine. Il provvedimento individua inoltre quest'ultima struttura quale centro regionale di riferimento per l'esecuzione degli accertamenti. Il codice della strada prevede che i medici o le commissioni mediche possano chiedere gli accertamenti fisici e psichici ai conducenti di autovetture.

Le verifiche, mediante test psicometrici, vanno ad attestare la sussistenza o meno di deficit o rallentamenti cognitivi, psicomotori, deterioramenti mentali, alterazioni della personalità e della condotta anche con necessità di valutazione dell'attitudine a condotte rischiose. Le prove devono essere eseguite da psicologi in possesso di una specifica formazione nel settore della sicurezza stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patenti in Fvg: i medici potranno chiedere accertamenti fisici e psichici

TriestePrima è in caricamento