menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Aiello

Foto Aiello

Tutti al Pedocin, dal 15 maggio al via la stagione estiva: ecco le novità

Dalle "sedie Job" per le persone con disabilità alle nuove "panne", le boe galleggianti che bloccano i rifiuti: ecco tutte le novità in arrivo con la stagione estiva

Lo stabilimento balneare "La Lanterna", il popolare e storico “Pedocin” di Trieste, riaprirà da metà maggio la stagione balneare. La spiaggia dove regna sovrano l’ “ultimo intoccabile muro” che divide gli uomini dalle donne, ripartirà con diverse novità, presentate oggi dall’assessore ai Servizi generali del Comune di Trieste Lorenzo Giorgi ed il dirigente del Servizio Gestione Patrimonio Luigi Leonardi. Tra queste le nuove “sedie Job”, appena acquistate dal Comune per agevolare l’ingresso in mare delle perone con disabilità e ancora le nuove nuove “panne”, le boe galleggianti che bloccano l’accesso di rifiuti galleggianti verso riva. “Abbiamo investito sul popolare e amato “Pedocin” per migliorarlo, con un’attenzione particolare per le persone con disabilità, provvedendo anche a puntuali e funzionali interventi di manutenzione” - ha spiegato l’assessore Lorenzo Giorgi – sottolineando ancora come anche “il prezzo d’ingresso resterà contenuto a 1 euro e non saranno previsti quegli abbonamenti che lo scorso anno avevano creato problemi organizzativi”.

Orari e accessi

La stagione estiva partirà da metà maggio. Dal 15 al 31 maggio l’orario di apertura al pubblico sarà dalle 8.00 alle 18.30; dal primo giugno al 15 settembre dalle 7.30 alle 19.30 e dal 16 al 30 settembre dalle 8.00 alle 18.30, tutti i giorni sia feriali che festivi. In considerazione delle disposizioni anti Covid, lo stabilimento balneare del “Pedocin” metterà giornalmente a disposizione 375 posti sul lato donne, dove sono 1500 i metri quadrati utilizzabili e 175 posti sul lato uomini dove sono 700 i metri quadrati fruibili. ““Il Pedocin” è stato aperto tutto l’anno e ora si appresta alla stagione estiva - ha concluso l’assessore Giorgi – facendo la felicità di tanti frequentatori, che hanno preso il sole durante l’inverno e che sono pronti a ritornare in questo storico e unico bagno tra pochi mesi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento