menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pino lo storto", il Comune chiude la polemica: «L'analisi parla chiaro: impossibile un recupero della pianta»

«Sono stati effettuati approfondimenti strumentali alla base della pianta. Non essendo attuabile un recupero della pianta ed essendoci il concreto rischio di un cedimento dell'intera struttura, si rende necessario l' abbattimento dell'albero»

Nonostante si fossero mobilitati in tanti per evitare l'abbattimento dell'albero di Barcola, il fatto è stato inevitabile.  Alle accuse da ambientalisti, comitati cittadini e Società velica Barcola Grignano il Comune ha replicato con il documento redatto da una ditta specializzata che purtroppo non ha dato molta scelta all'amministrazione: «Il pino è fortemente proteso in direzione del parcheggio e la chioma è costituita da una grossa branca primaria. Questa branca presenta numerose ferite per taglio di rami. Su queste ferite si sono sviluppati numerosi funghi responsabili di decadimento del legno. Sono stati effettuati approfondimenti strumentali alla base della pianta. Non essendo attuabile un recupero della pianta ed essendoci il concreto rischio di un cedimento dell'intera struttura - conclude il documento -, si rende necessario l' abbattimento dell'albero».

albero barcola-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

Cura della persona

Scrub fai da te: la ricetta super naturale per labbra perfette

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento