Cronaca

Il sindaco di Napoli risponde a Dipiazza: «Beceri luoghi comuni, invito i triestini a visitare la nostra bellissima città»

Il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, risponde a Roberto Dipiazza, dopo le sue parole in un video pubblicato sui social che ha suscitato molte polemiche nelle ultime ore

In un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, Roberto Dipiazza dice: «Cari concittadini, quando vedete questi disservizi dell'Acegas, a cui diamo 38 milioni all'anno, telefonatemi, perchè è giusto. Noi non siamo a Napoli, siamo a Trieste, per cui quando vedete questi disservizi, chiamatemi che poi provvedo io a rompere le p.... a questa gente che non fa il proprio dovere».

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris: «È davvero un peccato che una bellissima città come Trieste sia guidata da un Sindaco che cede ai luoghi comuni più banali e beceri su Napoli. Sono certo che i cittadini triestini sono molto più seri di un’Amministrazione che, a quanto pare, non è in grado neanche di gestire il problema della spazzatura in una città che è grande quanto un quartiere di Napoli». Così il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha risposto al primo cittadino di Trieste Roberto Dipiazza, per poi continuare:

«Dal 2011, da quando c'è questa Amministrazione, le immagini dei rifiuti a Napoli sono solo un pallido ricordo - prosegue de Magistris - . Napoli è la città italiana che cresce di più in termini culturali e turistici, e capisco bene che ad alcune realtà politiche e territoriali del Nord questa cosa possa dare grande fastidio».

«Noi siamo un popolo accogliente per natura - conclude il Sindaco di Napoli - per cui voglio solo rivolgere un invito caloroso a tutti i cittadini triestini di venire a visitare la nostra bellissima città. Nonostante tutti i suoi problemi, che nessuno mai ha negato, tornerete a casa carichi di una bellezza e di una meraviglia che non ha eguali al mondo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Napoli risponde a Dipiazza: «Beceri luoghi comuni, invito i triestini a visitare la nostra bellissima città»

TriestePrima è in caricamento