menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In possesso di attrezzi per lo scasso e 9000 euro di merce rubata, fermato a Fernetti

Durante le consuete attività di retro valico, un cittadino bulgaro, B.B.K. di 43 anni, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione nella serata di ieri. L’uomo è stato controllato alla guida di un furgone con targa bulgara, nei pressi dell’ex valico confinario di Fernetti

Durante le consuete attività di retro valico, un cittadino bulgaro, B.B.K. di 43 anni, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione nella serata di ieri. L’uomo è stato controllato alla guida di un furgone con targa bulgara, nei pressi dell’ex valico confinario di Fernetti in uscita Stato, da una pattuglia della IV Zona Polizia di Frontiera - Settore di Trieste.

Dai controlli esperiti all’interno del furgone sono stati rinvenuti vari attrezzi atti allo scasso, materiale elettronico, numerosi orologi, catenine, anelli, bracciali in argento corredati da etichette con codici a barre e prezzi per ogni singolo articolo per un valore complessivo di circa 9000 euro, per i quali il cittadino bulgaro non era in grado di fornire indicazioni relative alla provenienza.

Il furgone e la merce sono stati sequestrati e il comunitario, in stato di fermo, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari della merce rubata, al fine di provvedere alla restituzione della stessa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento