Cronaca

Prodani & Rizzetto (M5s) su Piattaforma Logistica: "il Governo Letta Dica dove sono Finiti i 32 Mln di Euro gia' Stanziati e Autorizzati dal Cipe"

A fine aprile il Comitato interministeriale di programmazione economica (Cipe) ha approvato il progetto definitivo per la costruzione della Piattaforma logistica nel Porto di Trieste, permettendo così all'Autorità Portuale di Trieste di avviare la...

A fine aprile il Comitato interministeriale di programmazione economica (Cipe) ha approvato il progetto definitivo per la costruzione della Piattaforma logistica nel Porto di Trieste, permettendo così all'Autorità Portuale di Trieste di avviare la procedura di gara.
«Per la realizzazione del primo lotto della Piattaforma - ricorda il deputato del MoVimento 5 Stelle Aris Prodani -, la spesa prevista è di 132,4 milioni di euro, di cui 30 milioni provengono da fondi privati, 70,4 milioni dall'Autorità portuale e 32 milioni sono stati attivati dall'assegnazione Cipe.
Secondo la presidente dell?Autorità portuale Marina Monassi il governo Letta intende però verificare l?impatto della spesa dei 32 milioni di euro sul bilancio dello Stato».



In sostanza per la concreta messa a disposizione dei 32 milioni di euro manca ancora un decreto interministeriale che non sarà emesso però finché la verifica del governo non si sarà conclusa con esito positivo. Per questo l?Autorità portuale ha deciso di spostare il termine per la presentazione delle offerte tecnico-finanziarie delle otto imprese dalla data già fissata del 15 luglio a quella del prossimo 31 ottobre prossimo.

«A questo punto l?esecutivo deve chiarire quale sia il capitolo di spesa su cui grava lo stanziamento dei 32 milioni di euro attivati dall?assegnazione Cipe» sostiene Aris Prodani che assieme al collega Walter Rizzetto ha depositato una interrogazione a risposta scritta rivolta al presidente del Consiglio dei ministri e ai ministri dell?Economia e delle Finanze e delle Infrastrutture e Trasporti.

«Vogliamo capire per quale motivo è stata richiesta una valutazione dell?impatto sul bilancio statale di una somma già stanziata e autorizzata dal Cipe e quali siano i tempi di questa verifica - aggiunge Prodani -. Il governo ci deve inoltre dire in che misura e quando intenda autorizzare i fondi necessari per la realizzazione del secondo lotto della Piattaforma logistica del Porto di Trieste, che prevede uno stanziamento di ulteriori 180 milioni di euro che risolverebbe anche la questione della banchina di Servola oggi utilizzata dalla Ferriera».



PRODANI, RIZZETTO.
" Al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dell'Economia e delle Finanze, al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti. - Per sapere " premesso che:

la deliberazione del Comitato interministeriale di programmazione economica (CIPE) del 30 aprile 2012 ? pubblicata sulla Gazzetta ufficiale n. 174 del 27 luglio 2012 ha approvato il progetto definitivo per la costruzione della Piattaforma Logistica nel Porto di Trieste, così come previsto dalla legge n. 443/2001 relativa al "Programma delle infrastrutture strategiche";

Il progetto prevede il banchinamento dello spazio incluso tra lo Scalo Legnami e la Ferriera di Servola per un'area complessiva di 247.000 mq, di cui 140.000 mq attualmente occupati da specchi d'acqua;

a seguito del via libera del CIPE, l'Autorità Portuale di Trieste ha avviato la procedura di gara che si articola in due fasi: la prima in cui soggetti che posseggono i requisiti richiesti dal bando presentano domanda di partecipazione; la seconda in cui ai partecipanti è indirizzata una lettera d'invito a presentare l'offerta;

Il 5 ottobre 2012 è scaduto il termine per la presentazione delle domande per la partecipazione alla gara e delle nove imprese che si sono fatte avanti, ne sono rimaste otto perché una di queste è stata scartata non essendo in possesso dei requisiti richiesti;

per la realizzazione del primo lotto della Piattaforma, la spesa prevista è di 132,4 milioni di euro, di cui 30 milioni provengono da fondi privati, 70,4 milioni dall?Autorità portuale e 32 milioni sono stati attivati dall?assegnazione CIPE;

il presidente dell?Autorità portuale di Trieste Marina Monassi ha riferito il 29 maggio al Comitato portuale, come riportato dal quotidiano Il Piccolo in edicola il 30 maggio c.a., che il governo intende verificare l'impatto della spesa dei 32 milioni di euro sul bilancio dello Stato;

il Presidente dell'Autorità Portuale riferisce inoltre che "Per la concreta messa a disposizione del denaro manca ancora l?ennesimo decreto interministeriale che non sarà emesso però finché questa verifica non si sarà conclusa con esito positivo";

quest'ulteriore ritardo ha determinato la necessità, da parte dell'Autorità portuale, di spostare il termine per la presentazione delle offerte tecnico-finanziarie delle otto imprese dalla data già fissata del 15 luglio a quella del 31 ottobre prossimo;

Monassi ha anche preannunciato che, per evitare di perdere ulteriore tempo, invierà al Ministro delle Infrastrutture e trasporti Maurizio Lupi la richiesta per ottenere dal Cipe il finanziamento di parte del secondo lotto della Piattaforma, spesa complessiva prevista di 180 milioni, visto che "questo ulteriore finanziamento risolverebbe anche la questione della banchina di Servola oggi utilizzata dalla Ferriera";

la posizione dell'Autorità portuale è ampiamente condivisa dagli enti locali e il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, presente alla seduta del Comitato, ha assicurato il proprio sostegno alle richieste dello scalo triestino,

si chiede

se l'Esecutivo intenda chiarire quale sia il capitolo di spesa su cui grava lo stanziamento dei 32 milioni di euro attivati dall?assegnazione CIPE;


per quale motivo è stata richiesta una valutazione dell'impatto sul bilancio statale di una somma già stanziata e autorizzata dal CIPE e quali siano i tempi pratici di questa verifica;

in che misura e quando il Governo intenda autorizzare i fondi necessari per la realizzazione del secondo lotto della Piattaforma Logistica del Porto di Trieste (ulteriori 180 milioni di Euro).


PRODANI

RIZZETTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodani & Rizzetto (M5s) su Piattaforma Logistica: "il Governo Letta Dica dove sono Finiti i 32 Mln di Euro gia' Stanziati e Autorizzati dal Cipe"

TriestePrima è in caricamento