rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Duino-Aurisina / Località Sistiana

Rapina con la spada a Sistiana: tre uomini arrestati dai Carabinieri

Violenta aggressione in un esercizio commerciale ieri in tarda serata: i due dipendenti sono stati minacciati e picchiati da due italiani e un romeno (tutti già noti per vari precedenti con le forze dell'ordine). Le vittime sono poi riuscite a raggiungere la caserma di Aurisina dando il via alle ricerche

I Carabinieri della Compagnia di Aurisina hanno arrestato questa mattina tre persone per rapina, aggravata dall’uso di strumenti atti a offendere e dal concorso: si tratta di due italiani, V.S. del 1979 e C.G. del 1964, e un romeno, J.V. del 1981, tutti già noti alle forze dell'ordine per vari precedenti.

Nella tarda serata di ieri i tre si sono presentati presso un esercizio commerciale di Sistiana dove, dopo aver minacciato con una “katana” e malmenato i due dipendenti presenti (un uomo e una ragazza), hanno portato via un computer portatile presente all’interno del locale. Subito dopo la brutta esperienza, le due vittime sono riuscite ad allontanarsi e a raggiungere la caserma dei Carabinieri di Aurisina, dove sono stati soccorsi dai militari e poi dal personale sanitario del 118.

Nell’immediatezza i Carabinieri, informati dei dettagli di quanto era appena accaduto, si sono adoperati per rintracciare gli aggressori, individuandoli e bloccandoli non lontano dal locale pubblico dove si era consumata l’aggressione. Al termine delle formalità di rito e su disposizione della Procura della Repubblica, i tre arrestati sono stati condotti presso il carcere di Trieste e nella tarda mattinata di oggi il Giudice per le indagini preliminari ha convalidato gli arresti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con la spada a Sistiana: tre uomini arrestati dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento