rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Piazza Guglielmo Oberdan

Rapina all'Unipol: l'autore è il triestino trovato morto a Mestre

Una nota della Procura di Trieste rivela che, grazie ai test del Dna, è stato scoperto che Diego Presbiteri De Lassis aveva rapinato la filiale di piazza Oberdan il 31 agosto. Il 14 settembre il suo cadavere è stato ritrovato in un canale: continuano le indagini della Squadra Mobile per scoprire i movimenti del rapinatore fino al decesso

La rapina messa a segno lo scorso 31 agosto nella filiare della Unipol Banca di piazza Oberdan (in pieno giorno, vero l'orario di chiusura), che aveva fruttato al rapinatore circa 30 mila euro di bottino, ha finalmente un nome e un cognome: Diego Presbiteri De Lassis. A rivelarlo una nota firmata dal Procuratore capo Carlo Mastelloni.

Presbiteri è però stato ritorvato morto lo scorso 14 settembre in un canale nei pressi di Mestre: a dimostrare la sua correlazione è stato il test del Dna.

Gli investigatori della Squadra Mobile sono comunque ancora a lavoro per ricostruire gli spostamenti del triestino dalla rapina fino al suo decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'Unipol: l'autore è il triestino trovato morto a Mestre

TriestePrima è in caricamento