Cronaca

Covid, aumentano i nuovi poveri e crescono le file alla Caritas

Lo registra l'ultimo rapporto Caritas che evidenzia come nel periodo della pandemia il numero delle persone supportate sia aumentato del 13.3%. Tra i nuovi poveri molti giovani non solo migranti ma anche residenti con problemi di disoccupazione

La pandemia sta creando sempre più nuovi poveri. Lo rileva l'ultimo rapporto Caritas che evidenzia come nel periodo della pandemia il numero delle persone supportate sia aumentato del 13.3%.(da 5791 a 6562). Inoltre, più di 235 persone sono state aiutate con regolarità da alcune Caritas parrocchiali, mentre 2000 sono state assistite a domicilio nel periodo del primo lockdown da una rete di 9 parrocchie.

Entrando nello specifico, i residenti rimangono quelli che ricevono maggiore sostegno (3.095 persone), mentre i nuovi poveri, persone che non si erano mai rivolte alla Caritas, sono stati quasi il 70% del totale contro il 61,7% del periodo pre-pandemia. Un altro dato interessante è quello che riguarda i giovani: aumentano, infatti, i 18-34 anni; non si tratta solo di migranti ma viene registrato un +16% di residenti con problemi di disoccupazione/inoccupazione.

Un discorso a parte va fatto per i minori: essi, nei nuclei assistiti da Caritas, erano 706 nel 2018, 781 prima della pandemia e sono arrivati a 848 con la crisi sanitaria. Il Report si sofferma anche sulle persone senza dimora: la Caritas ha garantito a 119 di esse l’accoglienza in isolamento fiduciario in collaborazione con il Comune.

L'Emporio della Solidarietà è il servizio per residenti che ha avuto l'incremento maggiore (+6,9% pari a 1066 persone) così come il Refettorio ha visto aumentare gli italiani (dal 3% al 9.4%). Aumentate anche le persone con morosità delle utenze (da 21,5% nel 2018 al 28,2% nel periodo di emergenza) a causa di disoccupazione (23,4%) o perchè working poor (22,3%). E' inoltre continuato l'afflusso della Rotta Balcanica: è stata registrata la presenza di 2736 persone accolte di cui 62 famiglie con 162 minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aumentano i nuovi poveri e crescono le file alla Caritas

TriestePrima è in caricamento