Lunedì, 15 Luglio 2024
Il ricorso / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Piazza Unità d'Italia

Regionali: respinto il ricorso di Insieme Liberi

La lista di movimenti no vax e no green pass aveva guadagnato alle regionali il 3,8 per cento, appena 77 voti sotto la soglia di sbarramento. Le motivazioni della sentenza saranno depositate nei prossimi giorni

TRIESTE - Respinto da parte del Tar del Fvg il ricorso contro la Regione presentato dal movimento Insieme Liberi, che non è entrato in consiglio regionale in occasione delle ultime elezioni regionali per non aver superato la soglia richiesta del 4 per cento dei consensi. Avevano invece ottenuto il 3,98 per cento, non raggiungendo la soglia per 77 voti. Gli antivaccinisti hanno chiesto l'annullamento delle elezioni sostenendo di aver rilevato diverse "irregolarità". Il ricorso è stato proposto da Ugo Rossi, Marco Bertali, Franco Zotti, Amalia Ellero e Graziella Tosorat.

"Per le ragioni che saranno esposte in motivazione - si legge nel dispositivo - il Tar per il Friuli Venezia Giulia dichiara inammissibili gli interventi ad adiuvandum, respinge il ricorso, compensa le spese di lite, e ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'autorità amministrativa". Le motivazioni saranno presentate nei prossimi giorni.

Così ha commentato Ugo Rossi: "Un dispositivo abbastanza equilibrato - ha detto - che supera quasi tutte le eccezioni procedurali dell'Avvocatura della Regione, rigettando il ricorso principale nel merito, ma compensando integralmente tutte le spese di giudizio. Viene quindi concesso, se non altro, l'onore delle armi - ha aggiunto - ma la decisione sembra una sorta di grande compromesso tendente a salvare almeno per il momento lo status quo. Si attende il deposito delle motivazioni - ha conciuso Rossi - per valutare eventuali appelli al Consiglio di Stato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali: respinto il ricorso di Insieme Liberi
TriestePrima è in caricamento