Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Rifiuta di Prostituirsi, lui la Picchia...Interviene la Polizia

Sfruttamento della prostituzione e detenzione ai fini di spaccio di cocaina: arrestato un giovane dominicano.Nella notte di sabato verso le ore 01.00 una Volante della Questura è intervenuta in via Madonnina dove era stata segnalata una violenta...

Sfruttamento della prostituzione e detenzione ai fini di spaccio di cocaina: arrestato un giovane dominicano.

Nella notte di sabato verso le ore 01.00 una Volante della Questura è intervenuta in via Madonnina dove era stata segnalata una violenta lite tra conviventi.
Giunti nella via interessata, gli operatori, coadiuvati da un'altra Volante giunta nel frattempo in ausilio, contattavano una donna di nazionalità dominicana che, palesemente spaventata e con alcune escoriazioni sul corpo, riferiva di essere stata minacciata e aggredita dal suo compagno durante una lite scaturita perché lei si rifiutava di prostituirsi. L'uomo, rintracciato all'interno dell'appartamento, R.W., le sue iniziali, di 36 anni cittadino dominicano, asseriva che si trattava di una semplice lite tra conviventi nata per motivi di gelosia.
Gli agenti operanti insospettiti dalla versione contraddittoria resa e dalla poco chiara attività che il giovane dichiarava di svolgere, hanno effettuato un controllo all'interno del domicilio.
Durante l'ispezione dei locali hanno rinvenuto un ovulo contenente una sostanza dalle caratteristiche della cocaina e notato la presenza di una stanza secondaria dove vi era riposto un letto vicino al quale erano abbandonati numerosi preservativi usati e della biancheria femminile sparsa disordinatamente.
Con l'ausilio dell'unità cinofila della Guardia di Finanza veniva effettuata una perquisizione che portava al sequestro di circa 65gr. di cocaina, di un bilancino di precisione e di svariati telefoni cellulari.
Accompagnato in Questura per la stesura degli atti, l'uomo veniva arrestato per minacce aggravate, sfruttamento della prostituzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Associato presso la locale Casa Circondariale veniva messo a disposizione del P.M. dott. Frezza titolare delle indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuta di Prostituirsi, lui la Picchia...Interviene la Polizia

TriestePrima è in caricamento