Completamente ubriaco alla guida: denuncia e patente ritirata per un 40enne

Il servizio di controllo dei Carabinieri di Aurisina nel weekend si è concluso con 43 auto e 128 persone controllate. Alcune persone si sono sottoposte al test volontario dell'etilometro, per poi rinunciare a guidare

Durante i controlli per la sicurezza stradale effettuati dai Carabinieri di Aurisina nel weekend, un 40enne isontino, sottoposto ad accertamento con l’etilometro, è stato sanzionato perché sorpreso alla guida della propria auto con un tasso alcolemico tre volte superiore il limite consentito. Per lui è scattato l’immediato ritiro della patente e la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Test etilometro "volontario"

Il servizio si è concluso con 43 auto e 128 persone controllate. A margine dei controlli eseguiti, i Carabinieri segnalano la bella iniziativa di alcuni avventori di locali della Baia di Sistiana che, prima di porsi alla guida dei propri veicoli, hanno avvicinato a piedi i Carabinieri chiedendo loro di essere sottoposti a un controllo speditivo del proprio livello alcolemico, rinunciando a porsi alla guida all’esito positivo della verifica, cedendo il volante all’amico sobrio o avvalendosi del servizio di taxi per tornare a casa in sicurezza. 

Ubriaco, si improvvisa karateka contro i Carabinieri: tensione al bowling di Duino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento