Cronaca

Ruba zaino a Barcola a due passi da agenti di Polizia Locale

A Barcola un giovane ha pensato di approfittare della momentanea assenza di un coetaneo per rubargli lo zaino. Ma gli altri bagnanti notano la cosa hanno segnalato agli agenti della Polizia Locale poco distanti che lo hanno colto in flagrante

Ha rubato lo zaino a un ragazzino nella Pineta di Barcola davanti a tutti, come se nessuno lo potesse notare. Ma così non è stato, gli altri bagnanti hanno allertato gli agenti della polizia locale che lo hanno preso prima che scappasse.

L'importanza di essere in mezzo alla gente, per accoglierne le richieste o per dare informazioni, ma soprattutto pronti a intervenire in caso di necessità, piccole o grandi: è questo il senso dell'ufficio mobile della Polizia Locale che tocca più parti della città tutto l'anno, sei giorni su sette. E in Estate tappa fissa a Barcola,  per i bagnanti e per i turisti.

Proprio l'altro giorno un giovane ladruncolo ha sottratto nella pineta di Barcola uno zainetto momentaneamente incustodito: qualche bagnante ha notato la cosa e si è rivolto ai vigili di quartiere che si trovavano lì, a due passi, e che hanno subito accolto la richiesta di aiuto. Il giovane infatti non è riuscito ad allontanarsi più di tanto poiché la pattuglia l'ha fermato di lì a poco, con lo zaino ancora in mano: inutile negare l'evidenza.

Il sacco apparteneva ad un ragazzino che si era momentaneamente allontanato per giocare poco distante.
Negli uffici di polizia giudiziaria, la madre ha verificato che non mancasse nulla e ha formalizzato la denuncia per furto nei confronti del giovane
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba zaino a Barcola a due passi da agenti di Polizia Locale

TriestePrima è in caricamento