menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sale sul Tetto del Condominio e Minaccia di Suicidarsi perche non Riesce a Pagare l'Affitto

23 mag 13, ore 16.00, in trieste, perveniva al numero di emergenza 112 “nue” (numero unico d’emergenza) la telefonata da parte di m. a., nata a trieste nel 1957, residente in questa via dell’istria n.28, disoccupata, la quale dichiarava di...

23 mag 13, ore 16.00, in trieste, perveniva al numero di emergenza 112 "nue" (numero unico d'emergenza) la telefonata da parte di m. a., nata a trieste nel 1957, residente in questa via dell'istria n.28, disoccupata, la quale dichiarava di trovarsi sul tetto del palazzo ove abitava e di avere intenti suicidi perche' impossibilitata a far fronte ai debiti contratti per il pagamento di varie mensilita' arretrate di affitto nei confronti dell'"ater".
Mentre l'operatore in servizio tratteneva al telefono la donna il maresciallo capo della centrale operativa del comando provinciale cc di trieste via dell'istria, unitamente ad altro militare, trattandosi dello stabile adiacente a questa caserma ed al fine di contrarre al massimo i tempi di intervento, decideva di portarsi li' a piedi per impedire l'estremo gesto. I due militari, giunti sul posto, salivano di corsa sino al 6° piano e poi sul tetto del palazzo e, non appena individuata la donna che si trovava al di la' della balaustra, con un gesto repentino riuscivano a bloccarla portandosi di fianco a lei, e successivamente, con grande opera di persuasione, la convincevano a rinunciare a compiere il gesto autolesionistico. a. g. non informata per mancanza di presupposti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento