Cronaca

Aeroporto, Santoro: «La giunta è stata lungimirante nella gestione»

«Lo scalo è stato riportato ad alti livelli di competitività ed ha raggiunto un bilancio in positivo»

«Nella gestione dell'aeroporto di Ronchi dei Legionari la Giunta regionale è stata lungimirante e prudente. Il tempo è stato buon giudice, come dimostra il passaggio in mani franco-tedesche del controllo della società Save».
Lo afferma l'assessore regionale alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro, commentando l'ingresso dei fondi Deutsche Asset Management e della francese Infravia nella società che gestisce l'aeroporto di Venezia.

«Evidentemente - prosegue Santoro - non si sono dimostrati buoni consiglieri quanti in un passato anche recente hanno deprecato che l'aeroporto di Ronchi non corresse a gettarsi tra le braccia di Save. Istruttivo che siano gli stessi che oggi lanciano allarmi su Autovie allo Stato».
«Negli ultimi due anni è stato invece fatto un ottimo lavoro sullo scalo che è stato riportato ad alti livelli di competitività ed ha raggiunto un bilancio in positivo. In questo modo è stato conservato alla Regione un patrimonio che ora può guardare al mercato con maggiore forza e credibilità», conclude Santoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, Santoro: «La giunta è stata lungimirante nella gestione»

TriestePrima è in caricamento