Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Savino (Forza Italia): nuovi Centri Commerciali, Prevenire il Degrado della Citta'

Forza Italia contro i nuovi centri commerciali cittadini che hanno avuto il via libera dalla Giunta Cosolini Ecco la posizione del partito da Berlusconi affidato ad un comunicato firmato dal coordinatore regionale e parlamentare Sandra Savino...

Forza Italia contro i nuovi centri commerciali cittadini che hanno avuto il via libera dalla Giunta Cosolini

Ecco la posizione del partito da Berlusconi affidato ad un comunicato firmato dal coordinatore regionale e parlamentare Sandra Savino: "Le perplessità di Forza Italia alla decisione dell'amministrazione comunale di far calare sul tessuto cittadino cinque nuovi centri commerciali, pur riconoscendo una significativa ed importante opportunità in termini di posti di lavoro, sono dovute in primo luogo al metodo.

Per la precisione alla mancanza di metodo, nel senso che una scelta di questo tipo, per altro non ancora definita nelle tipologie di vendita, inevitabilmente genera un pesante choc sul tessuto commerciale cittadino, che non può e non deve essere sottovalutato. Per questo, a pari passo, parallelamente, dovrebbero essere messe in atto delle misure compensatorie a vantaggio degli esercenti locali, già alle prese con la gravità della crisi economica.

Un discorso questo rivolto, non tanto ai rappresentanti di categoria, ma a tutti quelli che ogni mattina aprono la serranda del proprio negozio con passione, impegno e sacrificio, accettando la sfida del mercato. Questi sono i dubbi, del tutto legittimi, che sono emersi e che abbiamo rappresentato, ai quali si associa una mancanza di strategia complessiva dell'amministrazione comunale che, non riuscendo a fare dei passi in avanti con il nuovo piano regolatore, ci propone un programmazione commerciale che rischia di essere estranea a quelle che saranno le linee guida urbanistiche dello sviluppo di Trieste.

Insomma, non si possono imporre dall'alto delle strategie estemporanee che vanno a penalizzare un'intera categoria, senza pensare di governare gli effetti di scelte che poi vanno a riflettersi, non solo su un piano economico, ma anche su quello degli equilibri del tessuto urbano e sociale del territorio. Infatti, un centro impoverito da una diminuita e deprezzata offerta commerciale, porta con sé i rischi di un degrado che si abbatte sulla sicurezza e sulla qualità complessiva della vita di tutti cittadini."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savino (Forza Italia): nuovi Centri Commerciali, Prevenire il Degrado della Citta'

TriestePrima è in caricamento