Slitta la riapertura delle superiori: sui banchi dopo il 31 gennaio

L'assessore all'educazione Alessia Rosolen lo ha annunciato in una conferenza stampa alla presenza degli assessori Riccardi e Pizzimenti

Gli studenti delle scuole superiori torneranno alle lezioni in presenza a partire dal 31 di gennaio: lo prevede l’ordinanza del presidente Fedriga, che sarà firmata nella giornata odierna, lunedì 4 gennaio. L'assessore all'educazione Alessia Rosolen lo ha annunciato in una conferenza stampa alla presenza degli assessori Riccardi e Pizzimenti.

La decisione è stata presa in seguito all'esame dei dati relativi ai ricoveri in ospedale (sia area medica che intensiva), che dipingono una situazione più grave e a rischio rispetto alla prima ondata. "Oltre a questo, iniziamo a rilevare un'incidenza importante anche tra le fasce di popolazione più giovani - ha dichiarato Riccardi, specificando che - il provvedimento è stato pensato anche per garantire una riapertura stabile, non vorremmo aprire per poi dover richiudere".

“È una scelta di responsabilità - dichiarato Rosolen - che supera il consenso di chi voleva un rientro ampio e veloce a scuola. Non tuteliamo soltanto i ragazzi ma tutto il personale che opera nell'ambito dell'istruzione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento