Cronaca

Shoah, Serracchiani: «Necessario impedire che si aprano varchi pericolosi nella condanna definitiva»

Il post della presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani sul suo profilo social, in occasione della Giornata della Memoria

«Il #GiornoDellaMemoria è un argine che dobbiamo rafforzare, per impedire si aprano pericolosi varchi nella definitiva condanna della #Shoah». Lo scrive sui suoi profili social la presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, in occasione della Giornata della Memoria.

Il post è accompagnato da un video in cui un gruppo di bambini della Comunità ebraica di Trieste intona il quarto versetto del Salmo XXIII ("Anche se cammino nell'ombra della morte non temero' alcun male perché Tu sei con me") con cui si ricorda il milione e mezzo di bimbi uccisi nella Shoah.

«Il canto innocente di questi bambini - spiega Serracchiani - è la memoria che vince sull'oblio».

Shoah, Serracchiani: «Necessario impedire che si aprano varchi pericolosi nella condanna definitiva»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shoah, Serracchiani: «Necessario impedire che si aprano varchi pericolosi nella condanna definitiva»

TriestePrima è in caricamento