Cronaca

Pallacanestro Trieste, sigillo trecentesco a coach Dalmasson

Undici stagioni sulla panchina biancorossa e la conquista della Serie A. Dipiazza: "Maestro di vita e di basket"

Questa mattina il Sindaco Dipiazza ha conferito il sigillo trecentesco della città a Eugenio Dalmasson, che per 11 anni è stato coach della Pallacanestro Trieste. Alla cerimonia sono intervenuti il vicesindaco Paolo Polidori, l’assessore regionale Fabio Scoccimarro, la “bandiera del basket” Bogdan Tanjevic, il nuovo allenatore dell’Allianz Pallacanestro Trieste Franco Ciani con il vice Marco Legovich e Daniele Cavaliero. Il riconoscimento è stato consegnato per i meriti sportivi e i grandi risultati che Coach Dalmasson ha conquistato alla guida della Pallacanestro Trieste. Tra gli altri, la serie A nella stagione 2017-2018 dopo 14 anni di assenza dalla massima serie.

“Eugenio Dalmasson: sei è resterai un uomo capace, maestro di vita e di basket, un professionista che resterà sempre nel nostro cuore, un amico a cui auguro ogni bene” ha dichiarato il Sindaco. Parole di apprezzamento e stima per il lavoro svolto da Dalmasson sono state espresse anche da Bogdan Tajevic e da Fabio Scoccimarro.

Eugenio Dalmasson ha quindi ringraziato il sindaco Dipiazza e Trieste. “Abbiamo dimostrato che lavorando insieme anche a Trieste si può. Abbiamo riportato migliaia di persone al palazzetto, con la condivisione di obiettivi e l’entusiasmo”. “Abbiamo creato - ha proseguito Dalmasson - un qualcosa che rimarrà nella memoria di ognuno di noi. Questo è il vero valore del lavoro fatto che lascio in eredità all’amico Franco Ciani e a Marco Legovich che hanno le qualità morati e tecniche per continuare su questa strada”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste, sigillo trecentesco a coach Dalmasson

TriestePrima è in caricamento