Spaccia marijuana a una minorenne: arrestato 21enne

La giovane è stata segnalata al Prefetto di Trieste per uso personale di sostanze stupefacenti. Il 21enne è stato arrestato e condotto agli arresti domiciliari

Spaccia marijuana a una minorenne e viene colto in flagrante dai Carabinieri. Per lui scattano gli arresti domiciliari e la ragazza viene segnalata in Prefettura. Nella nottata di martedì 26 maggio, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di via Hermet hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, S.A. 21enne kosovaro perché responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti. Un servizio di osservazione condotto dagli uomini in borghese dell’Arma nelle zone di Piazza Goldoni e via Carducci, ha permesso di assistere ad una compravendita di stupefacente. Nello specifico S.A. dopo essersi avvicinato a una minorenne, le ha offerto e consegnato circa 3 grammi di marijuana, ricevendo dalla stessa il controvalore in denaro.

L'arresto

A questo punto i carabinieri sono immediatamente intervenuti qualificandosi e bloccando lo spacciatore, tratto poi in arresto per aver posto in essere la grave condotta, aggravata perché commessa ai danno di minore degli anni 18. Contestualmente la giovane è stata segnalata al Prefetto di Trieste per uso personale di sostanze stupefacenti. S.A., al termine degli accertamenti di rito, è stato arrestato e condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovendo rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento