Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Stregò anche Picasso e Matisse, l'arte tribale africana "invade" la Stadion

Un evento imperdibile per gli amanti delle opere del continente africano e provenienti dalla collezione privata dell'architetto Mario Da Re. Nell'articolo tutte le informazioni per partecipare

La Stadion dribbla il Covid e continua con le aste a tempo. Gli ottimi risultati ottenuti dalla celebre casa triestina nelle ultime sessioni di esposizione e vendita proseguono anche a cavallo tra gennaio e febbraio e questa tornata lascia spazio ad un evento unico per gli amanti dell'arte. Cento lotti di arte tribale africana antica provenienti dalla collezione dell'architetto Mario Da Re e che rappresentano "una vera e propria chicca". 

La collezione

La passione di Da Re per l'arte del continente africano e la professionalità dimostrata in occasione di oltre 50 mostre curate personalmente durante la sua carriera, portano oggi a Trieste quella "visione, seppur parziale, della grande eterogeneità di oggetti che le varie popolazioni africane hanno creato ed usato per i loro riti funzionali ad una connesione tra il Sacro e gli uomini". Saranno battute all'asta opere riconducibili alla fine del XIX secolo, ma anche della prima metà del Novecento. Buona parte di esse sono state realizzate per le cerimonie e gli usi tradizionali delle diverse etnie. 

Le altre opere

Oltre ai lotti africani, vi saranno anche altre tre tornate: due saranno dedicate all'arredamento, ai gioielli, dipinti, vetri di Murano, porcellane, argenti e collezionismo dove verranno messi all'asta anche lavori ed opere di Duiz, Rosignano, Sponza, Sironi, Maccari, Righi, Guttuso, Caiulo e tanti altri. L'esposizione è prevista per sabato 30 e domenica 31 gennaio 2021 con orario dalle 10 alle 13, da lunedì 1 a venerdì 5 febbraio sempre dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle 18, ed infine sabato 6 e domenica 7 febbraio dalle 10 alle 13. 

La vendita

Le offerte potranno pervenire fino all'8, 9 e 10 febbraio. La chiusura delle offerte e la vendita delle opere avverrà in tre diverse tornate: la prima andrà in scena lunedì 8 febbraio, la seconda martedì e la terza ed ultima mercoledì 10 febbraio. La vendita per tutte e tre le giornate inizia sempre alle 18. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stregò anche Picasso e Matisse, l'arte tribale africana "invade" la Stadion

TriestePrima è in caricamento