menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tecniche di rianimazione, al via i corsi per gli studenti al Liceo Oberdan

L'Azienda per l'Assistenza Sanitaria n.1 "Triestina" promuove, con il Centro Formazione Aziendale, Il Centro Cardiovascolare e il Sistema 118, la Campagna VIVA per il terzo anno consecutivo. Quest'anno collaborerà all'iniziativa il Liceo Scientifico G. Oberdan di Trieste

La morte cardiaca improvvisa è uno dei principali problemi della sanità mondiale. Almeno 700.000 persone in Europa e negli Stati Uniti perde la vita ogni anno a causa della morte cardiaca. Sappiamo che la rianimazione cardiopolmonare, iniziata dai soccorritori "laici", testimoni dell'arresto cardiaco, aumenta di 2-4 volte il tasso di sopravvivenza. Anche i ragazzi possono fare qualcosa per salvare una vita.

Lo sostiene la dichiarazione “Kids Save Lives” –“I ragazzi salvano vite” (addestramento degli scolari di tutto il mondo alla rianimazione cardiopolmonare), promossa da tutti i Council Nazionali sotto il Patrocinio dell’OMS -Organizzazione Mondiale della Sanità. E’ questo il messaggio che, dal 12 al 18 ottobre sarà divulgato a livello nazionale dalla campagna “VIVA” sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica e delle principali istituzioni italiane. Secondo l’OMS, l’insegnamento delle manovre di rianimazione cardiopolmonare a tutti gli scolari a partire dai 12 anni di età per due ore all’anno, aumenterebbe il tasso di sopravvivenza all'arresto cardiaco improvviso con ripercussioni significative alla salute globale.

L'Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.1 “Triestina” promuove, con il Centro Formazione Aziendale, Il Centro Cardiovascolare e il Sistema 118, la Campagna VIVA per il terzo anno consecutivo. Quest’anno collaborerà all’iniziativa il Liceo Scientifico G. Oberdan di Trieste. Il 12 ottobre alle 10.30 gli Istruttori di BLSD del Centro Formazione Aziendale e il Centro Cardiovascolare saranno presenti presso il Liceo Oberdan di Via P. Besenghi 13 per promuovere il messaggio “Kids Save Lives”. Più di 100 ragazzi avranno modo di imparare le manovre di rianimazione sui manichini e contribuire all’obiettivo comune di così grande importanza sociale.

L'AAS1 promuove la formazione dei professionisti sanitari e della popolazione con i corsi di rianimazione cardiopolmonare (si chiamano “BLSD”), dedicati anche ai cittadini. Partecipare ai corsi è molto semplice: è sufficiente contattare il Centro di Formazione AAS1 via email, all'indirizzo cfa@aas1.sanita.fvg.it o telefonare ai numeri  040 399 5329 o 040 399 8110.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento