Il triestino Fabio Monica è il nuovo presidente dei gastroenterologi

Il dottor Monica è stato nominato Presidente dell'Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO), la principale società scientifica del settore che raccoglie duemila specialisti in tutte le regioni italiane per il biennio 2020-2022

Tempo di rinnovo delle cariche per l'Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO), la principale società scientifica del settore che raccoglie duemila specialisti in tutte le regioni italiane. Il dr. Fabio Monica, "Presidente Eletto" dal marzo 2018, Direttore della Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina, nominato Presidente per il biennio 2020-2022.

Triestino di nascita, classe 1957, si è specializzato in gastroenterologia ed endoscopia nel 1988 presso l'Università di Padova. Prima di essere nominato Direttore della Gastroenterologia triestina, ha lavorato negli Ospedali di Treviso e Bassano del Grappa. Dal 2006 al 2015 è stato coordinatore del gruppo endoscopisti dello screening del cancro del colon retto per il Registro tumori della Regione Veneto, un progetto che ha portato a raggiungere livelli qualitativi di eccellenza nelle gastroenterologie della regione. Nello stesso periodo ha partecipato come volontario a un progetto di cooperazione internazionale avviato dalla Regione Veneto e della Cooperazione Italiana e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri per formazione in gastroenterologia e endoscopia digestiva del personale locale dell'Ospedale regionale di Peje/Pec in Kosovo.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, ha svolto periodi di aggiornamento all'estero presso strutture mediche internazionali come il Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York (USA), il St Michael's Hospital di Toronto (Canada) e il Leicester General Hospital di Leicester (UK) e attualmente è professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Malattie dell'Apparato Digerente dell'Università di Trieste. "E' con grande responsabilità ed orgoglio che assumo questo prestigioso incarico con l'impegno di garantire la "salute gastroenterologica" ai cittadini italiani. In un momento così difficile per la sanità, rappresentare i gastroenterologi italiani , impegnati nella prevenzione, nell'assistenza e nella formazione dei giovani gastroenterologi, costituisce una sfida, che assieme alle grandi professionalità presenti nel consiglio direttivo, affronteremo con determinazione". Afferma il dr. Fabio Monica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento